WhatsApp Line

Call Center orario no stop

327.98.56.411

06.64.56.36.96

Il blog di SIV Vacanze

  1. Home page
  2. Blog
  3. Mondo Single
  4. Persone insistenti, come bloccarle

Persone insistenti, come bloccarle

giovedì 07 marzo 2019

Certe persone, fra pareri e consigli non richiesti (e forniti a oltranza), sono davvero pesanti. Ecco come regolarsi per non soccombere alla loro pressione.

 

Le persone insistenti sono ovunque. Purtroppo. A volte fanno parte della nostra famiglia (naturale o acquisita), altre volte del nostro ambiente di lavoro. E la morale della favola è che, volenti o nolenti, ce le dobbiamo sorbire. Cosa per nulla semplice. Sì, perché certe persone non capiscono mai quando fermarsi. Vanno per la loro strada e basta. Perciò, da parte loro, arrivano sempre domande e consigli (non richiesti) a profusione. E questo, manco a dirlo, rende la loro compagnia assolutamente pesante.

 

Ma come mai certe persone sono così insistenti? «Dipende. Diciamo che esistono almeno tre tipologie di persone insistenti» spiega Laura Rivolta, psicoterapeuta di Milano, «1) Le persone incapaci di vedere l’altro. Sono quelle talmente concentrate su loro stesse da non riuscire a captare l’insofferenza che il loro atteggiamento pressante provoca negli altri. 2) Le persone bisognose di auto-affermarsi, ovvero quelle che si sentono invisibili nel proprio contesto famigliare o lavorativo. In sostanza queste persone, nel loro habitat, sono le prime a ricevere di continuo indicazioni e consigli da parte di altri. Così, quando si rapportano con persone esterne alla propria cerchia, tentano di darsi un tono e di ricoprire il ruolo inverso. 3) Le persone che non hanno chiaro il concetto del limite e della privacy, e che quindi non sanno proprio cosa sia il rispetto verso l’altro».

Una curiosità: ma una persona insistente, dentro di sé, lo capisce o no di risultare seccante?«Non più di tanto. Purtroppo. È proprio questo il tasto dolente. Oltre alle ragioni che portano la persona ad essere pressante, dobbiamo sempre tenere presente che tanta insistenza è un indicatore di disagio. Spesso sono persone che hanno molteplici difficoltà personali e, pertanto, faticano a percepire i propri eccessi. Ad ostacolarli, ancor prima della dovuta riflessione sul modo di relazionarsi con gli altri, è l’incapacità di riconoscere e gestire le proprie criticità personali. Il che non è semplice».

Come regolarsi con le persone insistenti?«Giocando d’astuzia e provando a prevenire a monte certe dinamiche. Stretegie valide in assoluto non ce ne sono: conviene sperimentarne diverse, cercando di adattarle alle singole situazioni e pure al proprio stato d’animo. Insomma, l’approccio più efficace in questi casi consiste nell’avere un atteggiamento flessibile e verificare caso per caso quale può rivelarsi la strategia dai risultati migliori».

In generale, quali strategie possiamo sperimentare (e alternare) con le persone insistenti?

Non intraprendere battaglie

Mai dire a una persona insistente che il suo atteggiamento ci irrita. Sarebbe come darsi la zappa sui piedi. «Certe persone non capiscono e non capiranno mai che il loro modo di fare è urticante. Perciò tanto vale escludere a monte qualsiasi discorso esplicito. Peraltro, una persona insistente, se “ripresa”, tenderà a replicare a oltranza. Insomma, discutere con certe persone è solo e soltanto una perdita di tempo e di energie». 

Tacere sulle questioni critiche

Mai dimostrare a una persone insistente che non sappiamo che pesci prendere. «Perché - spiega Laura Rivolta, psicpoterapeuta - la nostra confusione può attirare e alimentare la loro ingerenza e i loro modi pressanti. Il consiglio, quindi, è quello di evitare il più possibile tutti quegli argomenti in grado di far pensare al nostro interlocutore che abbiamo bisogno di ricevere indicazioni e suggerimenti.»  

Aggrapparsi a “situazioni-salvagente”

Trovare appigli per allontanarsi, farsi trascinare via o cambiare discorso: ecco cosa può salvarci dall’insistenza di certe persone. «Siamo in ufficio? Strizziamo l’occhio alla collega amica» suggerisce Laura Rivolta, «e facciamoci invitare a prendere un caffè. Siamo a casa? Allontaniamoci con la scusa di dover fare una telefonata. Siamo al telefono? Inventiamoci che dobbiamo scolare la pasta». Insomma, basta un pizzico di fantasia!  

Sgonfiare il peso dei pareri non richiesti

Certe persone non solo danno in continuazione pareri non richiesti: pretendono pure di essere ascoltate! Come regolarsi in questi casi? «Suggerisco di farsi scivolare tutto addosso,aiutandosi con una considerazione: se abbiamo ricevuto un suggerimento su qualcosa su cui sappiamo già come procedere, che importanza mai potrà avere per noi quell’intervento (peraltro non richiesto)?».

Mantenere la calma

Le persone insistenti sono irritanti. Ok. «Tuttavia, di fronte ai loro modi pressanti, conviene fare uno sforzo ed evitare sia di adirarsi sia di restare paralizzate dal nervoso. È fondamentale mantenere la calma - ricorda Laura Rivolta, psicoterapeuta - perché soltanto così potremo avere la lucidità necessaria per capire che tipo di approccio avere». 

Fornire poco tempo per pressare

Meno parlano, meno possono infastidire. «Per non soccombere con le persone insistenti, bisogna fare in modo di fornire loro il minor tempo possibile per parlare. Perciò - conclude Laura rivolta - all’occorrenza, la strategia vincente è tagliare corto». 

Usare fermezza

Non sempre basta tagliare corto. A volte le persone insistenti continuano a pressare e ad andare avanti per la loro strada. In quei casi, come regolarsi? «Usando fermezza: in pratica - spiega Laura Rivolta - dobbiamo trovare la chiave gentile per mettere un punto a quello che diciamo. Per esempio, potremmo dire:  “Ok, ora però ti chiederei di cambiare discorso”  E subito dopo (cioè, senza neanche dare loro il tempo per replicare, questa l'astuzia!) ringraziarleper la loro capacità di rispettare la nostra volontà».  

Considerare i tuttologi sotto una luce diversa

Certe persone si sentono autorizzate a illuminarci con la loro “sapienza” e a insistere nel dirci cosa dovremmo fare su qualsiasi argomento dello scibile umano. Come regolarsi con loro? «Non dando peso a quello che dicono – suggerisce la psicoterapeuta –  ma anche ricordando che dietro chi vuole sempre essere ascoltato c’è probabilmente una persona che si sente ignorata nel suo mondo. Perciò, a conti fatti, c’è davvero da prendersela?» 

Condividere il proprio disagio

Capire come neutralizzare l’insistenza di certe persone va bene. «Ma c’è anche un’altra cosa che dovremmo fare per il nostro benessere» aggiunge la psicoterapeuta. «Condividere con qualcuno il disagio che queste persone ci procurano (e non farlo rimanere dentro di noi). In più, grazie al confronto con amici o famigliari, potremmo ricevere indicazioni utili oppure guardare certe dinamiche da altri punti di vista (e magari trovarle un po’ meno spinose)». 

Disarmare con l’ironia

Un ultimo modo per bloccare le persone insistenti? L’ironia. «Fare la battuta giusta al momento giusto – osserva Laura Rivolta – è un ottimo modo per disarmare un interlocutore pressante. Il problema – aggiunge l’esperta – è che quando qualcuno ci manda in corto circuito non è semplice trovare le parole (e i toni) necessari per fare una battuta come si deve (le battute fatte con i denti o toni acidi no, non vanno bene). Però di certo, allenarsi in tal senso, può garantire buoni risultati».  

Si ringrazia  ALESSANDRA CELENTANO e Vanity Fair

Per leggere l'articolo: https://www.vanityfair.it/benessere/what-women-want/2019/02/28/persone-insistenti-come-bloccarle-o-prevenire-loro-interventi

Copyright 2019 by Run@Way Srl - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la copia non autorizzata dei contenuti del sito