VACANZA DI GRUPPO PER SINGLE

Capodanno Single Monaco di Baviera

Condividi

  1. SIV
  2. Viaggi di gruppo per single
  3. Capodanno Single Monaco di Baviera
Viaggi di gruppo con accompagnatore
No coppie e no bambini, solo single
Gruppi omogenei ed età dai 35 ai 55 anni

La formula

Le nostre vacanze di gruppo per single sono riservate a persone single di età compresa tra i 35 e 55 anni.

L'intento della vacanza è quello di conoscere tanti nuovi amici single, visitare località incantevoli e divertirsi. Non troverai mai coppie o bambini nel gruppo ma soltanto persone come te che hanno voglia di divertirsi e fare nuove amicizie.

La vacanza

Passa con noi un un fantastico capodanno all' insegna delle nuove amicizie single e dell'allegria nella splendida e magica cornice di Monaco di Baviera!


Vivremo 4 giorni per single in una atmosfera unica e divertente, oltre a goderci la bellezza meravigliosa di Monaco


Trascorreremo il capodanno in questa fantastica città  dove ci sono così tante cose da vedere che si è tentati di farne la collezione. 

 Monaco di Baviera, la capitale della regione più ricca della Germania, è una realtà dalle mille facce, a prima vista distanti tra loro, a volte inconciliabili, eppure capaci di creare una speciale atmosfera che avvolge la città, rendendola affascinante agli occhi di cittadini e turisti. In testa alle città preferite dai tedeschi c'è proprio Monaco, situata nel profondo sud della Germania

E' la Milano tedesca, la Weltstadt mit Herz (metropoli con il cuore) o, secondo una felice definizione, la città più settentrionale d'Italia. Con 1,4 milioni di abitanti, Monaco è la terza città tedesca dopo Berlino e Amburgo, è un importante centro turistico e congressuale, ospita l'Oktoberfest e vanta attrazioni di fama mondiale come il Deutsches Museum, la Residenz, le Pinacoteche e il Giardino inglese.

 


 

L'hotel

Holiday Inn Express Munich  

  

Situato a Monaco, a 3,1 km dal Museo Nazionale Bavarese e a 3,3 km dal Deutsches Museum, l'Holiday Inn Express Munich - City East offre numerosi servizi, tra cui una terrazza, un salone in comune, un bar e il WiFi gratuito, e camere con TV satellitare e bagno privato.

Tutte le sistemazioni dispongono di bollitore, aria condizionata e scrivania.

Al mattino vi attende una colazione continentale.

L'Holiday Inn Express Munich - City East dista 3,6 km dall'Ufficio Europeo dei Brevetti e 27 km dall'Aeroporto di Monaco, il più vicino.

Berg am Laim è un'ottima scelta per i viaggiatori interessati ai mezzi pubblici ben organizzati, ai giri turistici e alle passeggiate in città.

Cosa vedremo

Programma soggetto a variazione in base alle esigenze del Tour Leader e alle condizioni del tempo.

Inizieremo il nostro itinerario di Monaco da Karlsplatz dove si trova l’antica porta medievale Karlstor. Proseguite su Neuhauser Straße fino a raggiungere le chiese Burgersaalkirche e Michaelskirche, con la sua facciata costituita da colonne, finestre e nicchie che contengono le statue di signori bavaresi e imperatori.

Raggiungemo il Duomo di Monaco, la Cattedrale Frauenkirche, con le sue 2 belle torri e famosa per l’impronta del diavolo (teufelstritt).
La leggenda racconta che i costruttori della chiesa fecero una scommessa con il diavolo: scommisero che avrebbero costruito una chiesa senza finestre. Quando il diavolo entrò nella chiesa e guardò verso l’altare non vide alcuna finestra, in realtà nascosta prospetticamente dalle colonne, e così, sconfitto, lasciò la sua impronta sul pavimento!

Dopo aver visitato la cattedrale proseguiamo verso Marienplatz. Questa piazza è famosa per il suo municipio, la Neue Rathaus, e per il suo Glockenspiel, l’orologio della torre, ornato da statue in movimento. Questo carillon suona per il pubblico a determinate ore del giorno, esattamente alle ore 11 (alle 12 e alle 17 in estate), raccontando la storia della città di Monaco di Baviera. Cercate di essere in zona per quell’ora!!!

In Marienplatz si trovano anche la Mariensäule, ovvero la colonna di Maria, e la Fischbrunnen, la Fontana del Pesce. In fondo alla piazza si trova l’Altes Rathaus, il vecchio municipio di Monaco di Baviera, l’edificio dal quale il 9 novembre 1938 si ebbe il pogrom nazista famoso col nome di “Notte dei cristalli”.

Costeggiando tutta Marieplatz arrivate a Sankt Peter Kirche, ovvero la chiesa di San Pietro, la più antica della città, con il suo campanile chiamato Alter Peter. Dietro a Sankt Peter Kirche si trova un’altra bella chiesa, la Heiliggeistkirche, ovvero la Chiesa dello Spirito Santo.

Raggiungeremo la Sendlinger Tor. Da lì arrivate alle due belle costruzioni barocche adiacenti in Sendlinger Straße: Asamkirche e Asamhaus (o Casa Asam). Entrate poi nel museo della città, lo Stadtmuseum, distante solo poche centinaia di metri. Spostatevi verso la zona Marienplatz e fate un bel giro al Viktualienmarkt, il famoso mercato degli alimenti di Monaco, aperto tutti i giorni (tranne la domenica) dalle ore 9 alle ore 22.

Ritornando su Marienplatz, proseguiamo per Infinestrasse fino a giungere alla bella piazza di Odeonsplatz lungo la quale si affacciano numerosi palazzi e monumenti tra cui la Theatinerkirche, la Chiesa dei Teatini, voluta dalla principessa Enrichetta Adelaide di Savoia (è il primo esempio di barocco italiano in Baviera), la Feldherrnhalle, la Loggia dei Marescialli, ispirata alla Loggia della Signoria di Firenze e il Hofgartentor, l‘ingresso dei giardini Hofgarten.


Entrando in Residenzstrasse si trova la Münchner Residenz, palazzo dei principi bavaresi e sede del governo. Una visita al suo interno può comprendere le stanze interne, la Schatzkammer der Residenz, una raccolta di opere pregiate tra cui la corona della regina di Baviera, il Cuvilliés-Theater, uno dei teatri rococò più belli e famosi d’Europa, le 10 corti della Residenza, la Allerheiligen-Hofkirche e il giardino Hofgarten, il cui ingresso è gratuito.
Proseguendo su Residenzstrasse si trovano il Nationaltheater, il teatro nazionale e l’Alter Hof, la vecchia corte reale.

Prenderemo la U-Bahn, la metro di Monaco, e scendete alla fermata di Max Weber Platz. Lì a due passi si trova il Maximilianeum, sede del parlamento bavarese. Attraversate il fiume Isar passando dal Maximiliansbrücke, il Ponte Massimiliano, e percorrete la lunga Maximilianstrasse, con i suoi negozi eleganti e costosi.

Deviando sulla sinistra, raggiungete l’Isartor, una delle antiche porte di accesso alla città di Monaco di Baviera dal lato sud-est della città, aed entrate al Deutsches Museum, il museo di scienza e tecnologia più grande al mondo, situato sull’isolotto in mezzo al fiume Isor.

Da qui prendete il tram (alla fermata di Deutsches Museum) e scendete a Lenbachplatz, dirigetevi verso il Justizpalast, il Palazzo di Giustizia, imboccate la Meiserstrasse ed entrate in due musei molto famosi: la Glyptothek, ovvero la Gliptoteca, uno dei musei più interessanti di Monaco, con le sue statue classiche, e Staatliche Antikensammlungen con le sue Collezioni Nazionali di Oggetti Antichi.

E ancora il museo d’arte Städtische Galerie im Lenbachhaus Blaue Reiter, il Paläontologisches Museum e il Geologisches Museum München.

Arrivando su Barerstraße si trovano 3 pinacoteche: la Pinakothek der Moderne, l’Alte Pinakothek e la Neue Pinakothek.

Tornando indietro su Barerstrasse si giunge a Karolinenplatz dove si erge il suo obelisco e proseguendo per Max-Joseph-Straße si giunge alla Dreifaltigkeitskirche, la chiesa della Santa Trinità di Monaco di Baviera, in Pacellistraße.

Dalla fermata di Hauptbanhof prenderemo il tram 17 con fermata Schloss Nymphenburg e raggiungere il parco e castello di Nymphenburg, una delle principali residenze estive dei Wittelsbach fino al 1918. 

Scenderemo alla fermata di Odeonplatz ed entrate nell’Englischer Garten, il Giardino Inglese di Monaco di Baviera, il parco cittadino più grande di tutta la Germania! Il parco è suddiviso in due parti dalla strada Isarring: la parte a nord, detta Hirschau, più boschiva e la parte a sud dove si trovano prati e biergarten molto affollati, soprattutto durante le belle giornate. Qui si trovano anche la torre cinese Chinesischer Turm, il tempietto neoclassico Monopteros, i laghetti Teehaus (a sud) e Kleinhesseloher (a nord). Questa è una delle mete più amate dai cittadini di Monaco e dai turisti: accanto al lago Kleinhesseloher si trova il biergarten Seehaus che dispone di oltre 2.000 posti a sedere.

Uscendo dall’Englischer Garten percorrendo la sua via principale entriamo in Leopoldstraße e arriviamo sotto al Siegertor, la Porta della Vittoria. Tornate indietro, alla fermata di Giselastraße, e prendete la U-Bahn U3 con destinazione Petuelring. Percorrendo Lerchenauerstraße attiverete al Museum Bowl, ovvero il museo della BMW. Poi entrate all’Olympiapark, appositamente costruito per ospitare le Olimpiadi del 1972. Qui si trova l’Olympiaturm, la torre olimpica panoramica di Monaco di Baviera sulla quale è possibile salire per godersi a pieno la miglior visuale della città.

Cosa è incluso

4 giorni e 3 notti presso Hotel *** a Monaco
Volo di linea Lufthansa con partenza da Milano Malpensa
3 colazioni (a buffet)
Gratis! WiFi gratuito è disponibile in tutta la struttura
Trasferimenti con minibus privato da aeroporto Monaco ad Hotel Monaco, andata e ritorno
Animazione/tour leader/guida per l'intera vacanza
Assicurazione Assicurazione Medico - Bagaglio Globy Allianz 24h su 24h

Cosa non è incluso

Tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel
Tutto quanto non incluso ne "la quota include".
Prenota subito
Non riceverai alcun addebito in questa fase

Per qualsiasi informazione chiamaci allo 06.64.56.36.96

oppure contattaci riempiendo il form

Copyright 2018 by Run@Way Srl - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la copia non autorizzata dei contenuti del sito

Richiedi senza nessun impegno e con il massimo rispetto della tua privacy, maggiori info su questa proposta !