WhatsApp Line

Call Center orario no stop

327.98.56.411

06.53.09.12.84

La formula

La vacanza

Lefkara, dal greco “collina bianca”, sembra più la città del sole, dove l'intonaco delle case moderne e i mattoni delle antiche abitazioni tendono a privilegiare una tonalità vivace e calda. L'ocra delle vie lastricate e dei vasi di coccio si accosta, poi, in modo mirabile agli oggetti d'argento lavorato e istoriato, tipici di questa cittadina dell'isola di Cipro, e i merletti bianchi famosi in tutto il mondo sembrano assorbire i riflessi di questi luminosi timbri cromatici.

Situata sulla costa occidentale di Cipro, la storica cittadina di Paphos è nota alla mitologia greca per aver visto nascere tra i suoi flutti la dea della bellezza, Venere. E l'Olimpo non poteva scegliere luogo migliore: i caldi colori della terra di Paphos, baciati dalle irresistibili acque cristalline del Mediterraneo, non hanno pari in tutta l'isola. La vollero greci, veneziani e bizantini che, qui, lasciarono traccia sensibile del loro passaggio, come ad esempio il teatro Odeon e i preziosi mosaici della casa di Dioniso.

L'antica città medievale di Famagusta sorge sulla costa est di Cipro nella zona controllata dai turco-ciprioti e, per secoli, fu contesa da genovesi, veneziani, turchi e inglesi, forse per la strategica profondità del suo porto. Di Venezia rimangono le mura, le migliori conservatesi nel Mediterraneo orientale, e il castello del famoso “moro”, Otello; risale al Trecento, invece, la gotica imponenza della Chiesa di San Nicolao, ora moschea di Lala Mustapha Pasha; mentre sono tardo-medievali e rinascimentali numerosi edifici del centro storico.

Le nuvole blu che si accumulano verso l'orizzonte si tingono dei toni pastello del tramonto e accompagnano verso la notte le grandiose rovine di Curium. La fondarono gli Argivi e fu polis greca dotata di agorà e anfiteatro; poi, arrivarono i romani e vi costruirono terme meravigliose e splendide ville private; infine, i primi cristiani completarono il quadro con una massiccia basilica di pietra. Tuttavia, a fare di Curium il sito archeologico più spettacolare dell'isola di Cipro sono gli splendidi mosaici pavimentali che lastricano le vie di questa antica città-stato.

Con “mezedes” i ciprioti fanno riferimento a una rosa di sfiziosi antipasti a base di tzatziki, hummus, insalata di polpo e carni di vario tipo, a cui è impossibile resistere. A seconda, poi, che vi troviate nella zona turca o in quella greca di Cipro, potrete sicuramente gustare il particolarissimo “haloumi”, formaggio di capra e pecora in salamoia e menta, cotto alla griglia e onnipresente nella cultura culinaria dell'isola. Di influenza turca, invece, i dolci, fatti principalmente di frutta secca e miele, conclusione perfetta di un tipico pranzo cipriota.


Il programma

Partiamo per Cipro. All'arrivo, abbiamo il trasferimento a Limassol in albergo e incontriamo la guida prima della cena.
Cominciamo la scoperta dell'isola dal distretto di Paphos con la visita guidata della quattrocentesca chiesa di Agia Paraskevi e del Monastero di Ayios Neofytos. Proseguiamo con i Mosaici di Paphos e in particolare con la splendida pavimentazione della Casa di Dionysos, e dopo il pranzo visitiamo le tombe dei Re, risalenti al IV secolo a.C., e la chiesa della Pangia Crysopolitisa. Cena in serata.
Al mattino raggiungiamo il sito archeologico di Curium, di cui visitiamo l'anfiteatro greco-romano e la casa di Eustolio, proseguiamo con il Santuario di Apollo Ylatis e l'originale castello di Kolossi. Raggiungiamo quindi Omodos per il pranzo e nel pomeriggio andiamo alla scoperta di questo centro vinicolo e del monastero di Stravos. Al rientro ci godiamo un po' di tempo libero prima della cena.
Ci dirigiamo ad Asinou per visitarne la chiesa, e proseguiamo per la zona di Kakopetria per il pranzo in ristorante e la visita delle chiese bizantine, quella di Ayios Nicolaos e quella di Panagia di Pothithou a Galata. Nel pomeriggio ci trasferiamo a Limassol per la cena.
Per il tour in partenza il 28 Aprile ci sarà l'inversione tra questo e il 7°giorno.

Partiamo alla scoperta di Larnaca sostando lungo il percorso nel sito archeologico di Chirokitia. Visitiamo poi la chiesa bizantina di Angeloktisti, la moschea di Hala Sultan e la chiesa di San Lazaros. Dopo il pranzo in una taverna tradizionale ci immergiamo nella caratteristica atmosfera di Lefkara. Cena in serata.
Raggiungiamo la capitale Nicosia racchiusa dalle antiche mura veneziane e ultima città al mondo divisa da un muro, e visitiamo con la guida l'Arcivescovado, con la vasta collezione di icone del museo Bizantino, e la Cattedrale di San Giovanni con il ciclo di affreschi settecentesco al suo interno. Dopo il pranzo visitiamo il museo di Cipro e ceniamo in serata.
Incontriamo la guida e andiamo alla scoperta della parte settentrionale dell'isola, quella turco-cipriota. La prima sosta è a Famagusta, città medievale cinta da mura di cui visitiamo la cattedrale di San Nicolao, trasformata nella moschea di Lala Mustapha Pasha, e il Castello di Otello, governatore veneziano di Cipro. Ci godiamo un po' di tempo libero per una passeggiata individuale e ci ritroviamo per il pranzo. Nel pomeriggio proseguiamo per Salamina dove visitiamo il teatro, l'anfiteatro, il gimnasio, l'agorà, le terme, la palestra e il convento di San Barnaba, fondato nel V secolo e ricostruito nel 1756. La cena ci attende a Limassol.
Per il tour in partenza il 28 Aprile ci sarà l'inversione tra questo e il 4°giorno.
In base all'orario del volo potremmo disporre di tempo libero prima del trasferimento per l'aeroporto e del rientro in Italia.

Gli hotel

Kapetanios *** sup oppure Curium Palace **** - Limassol

(o similari)

Prezzi e promozioni

Viaggio in aereo a/r in classe economica
Accompagnatore in lingua italiana
Sistemazione in hotel in mezza pensione come da programma
Tasse (incluse tasse di soggiorno) e percentuali di servizio
Tasse aeroportuali (importo soggetto a variazioni senza preavviso)
Visite con guida come da programma
Prime colazioni, 6 pranzi, 7 cene
Passaggi in treno, battello o traghetto come indicato nel programma
Ingressi in tutti i siti e musei indicati

La quota non include

Bevande ai pasti
Facchinaggi, mance ed extra personali
Assicurazione
Tutto quanto non incluso nella "quota include"

Copyright 2019 by Run@Way Srl - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la copia non autorizzata dei contenuti del sito

Richiedi senza nessun impegno e con il massimo rispetto della tua privacy, maggiori info su questa proposta !