COMPAGNI DI VIAGGIO

Lisbona - Fatima & Santiago

  1. SIV
  2. Compagni di viaggio
  3. Portogallo
  4. Lisbona - Fatima & Santiago
Tutte le destinazioni in ogni periodo dell'anno
Nessun limite di età e per tutti (single, coppie e amici)
Accompagnatore sempre presente per tutta la vacanza

La formula

Siv Vacanze ti offre la nuova possibilità di partire per tutte le destinazioni del mondo durante tutto l'anno, con tour senza nessun limite di età, con tante persone proveniente da tutta Italia.

La formula compagni di viaggio contraddistingue le nostre vacanze ideali per ogni "viaggiatore" dove non conta l'anagrafe ma lo spirito.

Sono viaggi accompagnati da guida-accompagnatore locale parlante italiano e rimane sempre la stessa per tutto il tour.

Il gruppo sarà composto da tanti partecipanti (non necessariamente single ma anche coppie e gruppi di amici) che arriveranno da varie località d’Italia e che hanno in comune la voglia di stare insieme e scoprire nuovi posti.

E se parti da solo/a non preoccuparti, c'è la possibilità (quando possibile) di abbinarti ad un altra persona in camera doppia ( rispettando il criterio di stare in camera con persone dello stesso sesso).

E' sempre disponibile la scelta della camera singola (fino ad esaurimento).

La vacanza

Un tour dedicato a chi, alla scoperta delle principali attrazioni del Portogallo vuole abbinare una visita completa, culturale e religiosa, di Santiago de Compostela e Fatima. Seconda per importanza solo a Gerusalemme e Roma, Santiago de Compostela fu una delle principali mete di pellegrinaggio della Chiesa d'Occidente. Posta quasi
ai confini del continente, la tomba dell'apostolo Giacomo ha attirato fedeli da tutta Europa.

Curiosità: Il nome di Compostela.

Almeno tre sono le ipotesi sull'origine del nome Compostela. Secondo alcuni significa "composta", cioè ordinata, urbanisticamente equilibrata. Una seconda ipotesi è che derivi dal latino "compositium", in riferimento all'antico cimitero cristiano che si trovava dove è poi sorta la Cattedrale. Terza e più nota ipotesi: Compostela sarebbe il "campo di stelle" che con il loro bagliore fecero scoprire la tomba di San Giacomo a un vecchio eremita.

Porto, la città del granito, di Alessandra Rotili e Carmine Cassino.

“Antiga, muito nobre, sempre leal invicta Cidade do Porto”. È cosi che Porto accoglie il visitatore, il pellegrino di passaggio sulla rotta lusitana per Santiago, le migliaia di portoghesi che ogni giorno vi si riversano per lavoro (Porto infatti è la capitale economica del Portogallo ). È con questo motto che accolse Dom Pedro IV il Liberatore, sbarcato qui nel 1832 con il suo esercito di liberali europei ( tra cui molti italiani) per ripristinare le libertà costituzionali che aveva concesso prima di emigrare in Brasile a costruire l’Impero e che suo fratello Dom Miguel aveva usurpato.

La città è intimamente legata a questa figura: la sua statua equestre domina l’Avenida dos Aliados, il grande viale teatro dei grandi eventi; il suo cuore è custodito nella Igreja da Lapa, a suggellare l’indissolubile amore tra questo popolo e il nobile sovrano. Non solo città del vino liquoroso, volano del suo nome in tutto il mondo, ma polis della passione politica, dell’impegno civile e democratico (qui trovò il suo buen ritiro re Carlo Alberto, accolto da trionfatore dopo la sconfitta di Novara, qui venne proclamata la Repubblica nel 1891 poi rivelatasi effimera, qui si organizzò un’efficace resistenza alla dittatura di Salazar, culminata nella sfida al regime del generale Humberto Delgado nel 1958). Amante della libertà e dell’indipendenza, così la definiva il poeta Almeida Garret, giocando con la caratteristica pronuncia dei suoi abitanti: “se nella nostra città in tanti scambiano la b con la v, in pochissimi barattano la libertà con la servitù”. Sempre Leale e Invicta, dunque.

Città autentica e passionale che contrasta con l’idea che di essa generalmente si ha: Porto infatti è ritenuta fredda ed oscura, a causa del suo clima atlantico che l’avvicina a quell’anima britannica che la contraddistingue; e per il colore della sua pietra, quel granito che pervade vicoli, strade e palazzi e che accompagna il corso del fiume Douro, come una grande cava naturale dalla quale non è possibile prescindere. Ma è proprio questa patina la sua peculiarità, ciò che la rende accattivante agli occhi del visitatore e che, nel 1996, ha eletto il suo centro storico Patrimonio Mondiale dell’Umanità. È costruita sul granito Porto, su quelle grandi pietre dette barrocos, trasformate in plastiche forme e dettagli rifiniti che decorano ogni residenza popolare, ogni palazzo nobiliare, ogni chiesa, ogni suo angolo remoto.

Vi è un’intrinseca relazione tra lo spirito e la materia, tra il carattere della sua gente (benevolo e accogliente), l’anima della città e il materiale di cui è fatta. Dunque, se sono il bianco e il nero ad accoglierci al nostro arrivo, il colore di Porto va ricercato nel suo profondo, nelle sue viscere fatte di vicoli interminabili e camminamenti ondulati dai nomi tanto affascinanti quanto bizzarri. Ce ne dà un’altra idea suggestiva lo scrittore Camilo Castelo Branco, che qui visse e morì: “vecchia borghese, madre di quel Portogallo che lei stessa creò, vestì di ferro e rese nazione forte e coraggiosa tra le sue braccia e sulla poppa delle sue navi”, ricordandoci che qui, dalla fusione delle contee di Porto e Calem nel XII secolo, nacque il primo nucleo del Regno del Portogallo.Antica e molto nobile (nell’animo), come si può desumere. Capitale lusitana del barocco, che costituisce il suo tratto somatico, offrì possibilità di espressione a molti artisti anche stranieri, tra i quali il pisano Niccolò Nasoni, che nel XVIII secolo legò il suo nome e le sue fortune a questo luogo, lasciando la sua firma sull’architettura più rappresentativa, quale quella della Torre dos Clérigos.

Oggi Porto è lontana da qualsiasi idea convenzionale di metropoli europea, mentre Lisbona sembra essere vittima ormai di un’omologazione urbanistica e sociale tanto da renderla sempre più uguale alle altre capitali europee. Porto tutela gelosamente la sua popolarità, il suo aspetto trasandato, tanto da divenire un presidio di normalità per chi vuole fuggire dal luccichio e dall’etichetta della mondanità, dai prezzi alti e dai costumi obbligati. Porto è un rifugio sicuro, in cui vivere la sua bellezza costa ancora poco, dunque una città alla portata di tutti coloro i quali sappiano concepire un turismo autentico, veritiero, fatto di buoni alloggi senza pretese, fatto di calici colmi di un nettare capace di risvegliare emozioni e sensazioni sopite dal tempo; di buoni piatti serviti in tascas tradizionali in cui il lusso è un concetto inesistente. Ed è cosi che ci accorgiamo che quello stemma è ancora incompleto. “Antiga, muito nobre, sempre leal, invicta Cidade do Porto”, recita la storia. Autentica ed inimitabile, aggiungiamo noi.

Il programma

Partenza con voli di linea Tap per Lisbona – all’arrivo trasferimento a Fatima – cena e notte in hotel.
Prima colazione in hotel - al mattino tempo libero a Fatima per visite e pratiche religiose - nel pomeriggio visita con guida di Alcobaca (Monastero Cistercense con il capolavoro della scultura rinascimentale, la Tomba di Ines de Castro) e Batalha (la più grande cattedrale gotica del Portogallo con le cappelle non terminate) – pranzo in hotel cena in hotel – pernottamento.
Prima colazione in hotel - partenza per Braga - visita con guida della città (“la Roma portoghese” - il Santuario del Bom Jesus) – pranzo in ristorante - in serata arrivo a Santiago de Compostela – cena in hotel - dopocena Santiago by night, tour panoramico della città con bus ed accompagnatore – pernottamento.
Prima colazione in hotel - al mattino visita con guida della città (Paseo de la Ferradura, Plaza del Toral, Rua Nueva, Rua do Vilare, Cattedrale con la Plaza Obradoiro) - pranzo in hotel - pomeriggio libero per pratiche spirituali e/o visite individuali – accompagnatore a disposizione – cena in hotel – dopocena passeggiata con accompagnatore nel centro città – pernottamento.
Prima colazione in hotel - partenza per Porto - sistemazione in hotel - nel pomeriggio visita con guida della città (Palazzo della Bolsa, la Cattedrale, il Convento di San Francesco, la Torre dos Clerigos) - pranzo in hotel - cena in hotel - dopocena Porto by night, tour panoramico della città con bus ed accompagnatore – pernottamento.
Prima colazione in hotel - partenza per Coimbra – visita con guida della città (Città Alta, Università, Cattedrale romanica di Sè Velha) - pranzo in ristorante - nel pomeriggio trasferimento a Lisbona – cena in hotel - dopocena Lisbona by night, tour panoramico della città con bus ed accompagnatore – pernottamento.
Prima colazione in hotel - intera giornata dedicata alla visita della città con guida - Praca do Comercio, Monastero dos Jeronimos (visita della chiesa), Torre di Belém, la Baixa, il Bairro Alto, Rossio, Museo Azulejos, Alfama, quartiere del Chiado – pranzo in hotel – cena in hotel – dopocena spettacolo facoltativo di fado – pernottamento.
Prima colazione in hotel – tempo libero per shopping e/o visite individuali – pranzo libero - accompagnatore a disposizione - appuntamento in hotel e trasferimento in aeroporto – partenza con voli di linea Tap per il rientro in Italia.

Gli hotel

Hotel Cinquentenario o similare - Fatima

Hotel Puerta del Camino o similare - Santiago

Tryp Santiago o similare - Santiago

Hotel Cristal o similare - Porto

Hotel Olissippo Oriente sup o similare - Lisbona

Prezzi e promozioni

Viaggio Italia/Lisbona a/r in aereo di linea Tap
Trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa
Tour Portogallo/Spagna in Autobus GT Lusso
Accompagnatore in lingua italiana
Sistemazione in hotel in mezza pensione come da programma
Prime colazioni a buffet
6 pranzi in hotel/ristorante
Visite con guida come da programma
Tasse, I.V.A.
Escursioni serali

La quota non include

Bevande
Ingressi a mostre, musei e siti
Tutto quanto non incluso nella "quota include"

Copyright 2018 by Run@Way Srl - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la copia non autorizzata dei contenuti del sito

Richiedi senza nessun impegno e con il massimo rispetto della tua privacy, maggiori info su questa proposta !